informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Il corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Elettronica di Unicusano Torino

Commenti disabilitati su Il corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Elettronica di Unicusano Torino Studiare a Torino

Ormai è un aspetto scontato della quotidianità, ma con un minimo di attenzione possiamo vedere quale sia l’impatto della tecnologia sulla nostra vita. I sistemi elettronici e informatici ci circondano in qualsiasi momento: in ufficio, durante lo studio, quando comunichiamo con gli altri, e in tantissime altre circostanze, come ad esempio in questo stesso istante, mentre leggiamo queste righe! Non si può più immaginare di farne a meno e anche per questo Unicusano Torino propone il corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Elettronica. Se ne vuoi sapere di più o almeno avere un’infarinatura iniziale che ti dia la possibilità poi di approfondire, ti basterà leggere fino alla fine questo post.

E’ disarmante la facilità con cui è possibile fare cose un tempo inimmaginabili, come ad esempio viaggiare fino all’altro capo del mondo, semplicemente sfiorando uno schermo. Non ci sono limiti a parte l’immaginazione. Ma chi immagina e realizza tutto questo sono gli ingegneri, che inventano nuovi modi di vivere. Oggi puoi imparare a progettare nuovi sistemi e contribuire allo sviluppo di nuove tecnologie grazie al corso di laurea Magistrale in Ingegneria Elettronica dell’università Niccolò Cusano di Torino. Ti troverai in possesso di uno tra i più efficaci strumenti per trovare uno sbocco professionale. La richiesta di ingegneri elettronici non conosce flessioni.

Programma laurea in Ingegneria Elettronica

Se decidi di metterti sui libri in questo ier formativo, sappi che, sia che lo faccia in FAD – formazione a distanza sia che lo faccia in FIP – formazione in presenza, queste sono le materie che ti troverai ad affrontare:

  • gli aspetti teorici, scientifici e metodologici dell’ingegneria, con specifico riferimento al settore dell’ingegneria elettronica ed in modo approfondito relativamente a quelli dell’ingegneria informatica, nella quale è capace di identificare, formulare e risolvere anche in modo innovativo problemi complessi o che richiedono un approccio interdisciplinare;
  • le azioni di pianificazione, progettazione, e gestione di sistemi, processi e servizi complessi e/o innovativi nell’ambito dell’ingegneria bioingegneria caratterizzati anche dalla presenza di sistemi elettronici avanzati;
  • le azioni di gestione di esperimenti di elevata complessità nell’ambito generale dell’ingegneria elettronica e di telecomunicazioni.

Alla fine dell’iter, una costruzione didattica simile darà ai corsisti la capacità di:

  • progettare sistemi embedded a partire dalla definizione delle specifiche fino alla fase realizzativa dei prototipi;
  • collaudare e verificare la sicurezza e l’affidabilità dei componenti e sistemi sviluppati
  • identificare e risolvere problemi di pianificazione, progettazione, ingegnerizzazione, produzione e monitoraggio delle prestazioni di componenti, dispositivi, apparati, sistemi e servizi in campo elettronico

bocchi professionali in Ingegneria Elettronica

Se vuoi, invece, guardare la strada al contrario e, quindi, dalla fine, ecco quali collocazioni troverai da neo-laureato:

  • industrie di semiconduttori e di circuiti integrati;
  • industrie di applicazioni elettroniche consumer (audio, video, telefonia, informatica, ecc.);
  • Industrie ad alta tecnologia, quali aeronautica, trasporti, aerospaziale, energie ecc.
  • industrie di strumentazione elettronica ed optoelettronica per applicazioni analitiche e biomediche e per laboratori di ricerca e sviluppo;
  • industrie di automazione e robotica;
  • società di consulenza per la progettazione elettronica;
  • enti di ricerca scientifica e tecnologica nazionali ed internazionali;
  • attività di libero professionista per progettazione e realizzazione di sistemi elettronici custom.

Per richiedere ulteriori informazioni circa il corso di laurea Magistrale in Ingegneria Elettronica a Torino, puoi leggere tutti i post che ogni giorno compaiono nel blog specifico oppure, per le domande ineavse, è possibile utilizzare il form dedicato.