informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

App per sbobinare registrazioni: ecco quali scaricare

Commenti disabilitati su App per sbobinare registrazioni: ecco quali scaricare Studiare a Torino

App per sbobinare registrazioni? Valide alleate nella dura vita dello studente. Seguire le lezioni è importante e prendere appunti durante esse. Non basta però. E’ bene supportare una lezione con la registrazione del docente che spiega per essere certi di non aver perso passaggi importanti o anche solo chiarificazioni in grado di aprire le porte della comprensione di una materia. Il lavoro di passaggio dal file audio al testo scritto non è semplice ed è faticoso. Memori di questo sforzo, alcuni ragazzi dotati in programmazione hanno pensate di alleggerire la fatica ai loro colleghi sviluppando queste applicazioni. Se siete furbi e vi volete bene, ecco cosa c’è da scoprire in merito. Buona lettura.

App per sbobinare registrazioni? Ce ne sono diverse e sono messe sul mercato per accontentare i gusti di tutti ed anche le loro disponibilità. Dai programmi che si possono installare sul computer e consentono di trascrivere le registrazioni velocemente fino a servizi online gratuiti che consentono di importare file audio, trascriverne il contenuto tramite browser ed esportare il risultato finale come file di testo. Per dovere di cronaca e completezza dell’informazione, citiamo anche i servizi a pagamento che possono fare il “lavoro sporco” al posto vostro. Sono un po’ cari e i giovani amano le applicazioni che si gesticono da smartphone e tablet. Ecco una lista da testare:

  • Trascrizione audio (Android);
  • Smart Recorder (Android/iOS);
  • Transcribe;
  • Cogi – Notes & Voice Recorder;
  • Sbobinatore.

Programma per sbobinare file audio

Se invece delle app per sbobinare registrazioni cercate un programma, l’offerta è altrettanto ricca. Il consiglio è ExpressScribe. Si tratta di un software disponibile per Windows e per Mac che consente di trascrivere audio in modo manuale, con la possibilità di gestire la velocità di riproduzione per facilitare la scrittura e configurare una pedaliera esterna per interrompere o riprendere la riproduzione con facilità. Esiste una versione gratuita me ce n’è anche una Pro che riproduce persino file video e dà modo anche di usare file di registrazione nei formati dei recorder Sony, Philips, Grundig e Olympus.

Se volete scaricare ExpressScribe sul computer, non dovete far altro che collegarti a questo sito Web e cliccare sulla voce “Scarica Express Scribe per [sistema operativo]”. A download finito, se utilizzate Windows, aprite il file essetup.exe che avete appena scaricato e, nella finestra che viene visualizzata sullo schermo, premete sul pulsante “Accetta” per il contratto di licenza. Poi spuntate le opzioni extra che intendete integrare nel programma e fate click sul bottone “Fine”. Se utilizzate un Mac, invece, aprite il pacchetto dmg che contiene ExpressScribe, premete sul pulsante “Agree” e trascinate l’icona del programma (il registratore) nella cartella Applicazioni di macOS.  

Come trascrivere file audio

Sapere quali applicazioni per sbobinare lezioni esistono potrebbe non esservi sufficiente. Non tutti sanno che, tra le funzioni meno conosciute di Windows, c’è quella di funzionare come scrittore automatico sotto dettatura. Come funziona? Usando il giusto software, potrete scrivere senza usare le mani ma semplicemente dettando il testo a voce naturale e lasciando che il computer interpreti le parole e le metta nel file.

Come programma gratuito in tal senso va segnalato Google Docs, che è davvero molto funzionale a capire le parole senza bisogno di parlare come un robot. Non solo. Va considerato anche che, oltre che con la propria voce parlata al microfono, è poi possibile anche usare il computer per convertire una registrazione audio che può essere un video o un file mp3 salvato sul computer, in testo scritto. Questa è una funzionalità inclusa nel sistema Windows.

E se, invece, l’obiettivo vostro fosse quello di trascrivere velocemente un file video Youtube per ottenere tutti i discorsi detti e parlati in un file di testo? Non disperate. Potrete, infatti, usare il servizio online gratuito “oTrascribe.com” che aiuta in tal senso. Per trascrivere un video Youtube automaticamente e convertire i sottotitoli in testo scritto, poi, potrete sfruttare il servizio online “Diycaptions.com” dove vi sarà sufficiente indicare l’ID del video, ossia le lettere casuali visibili sull’indirizzo Internet di un video quando aperto dal sito Youtube.

La lista di app per sbobinare registrazioni è in costante aggiornamento perché questo genere di mercato è in fermento ma è indubbio che già da questa mini-guida abbiate spunti per mettervi al lavoro. Se volete comunque avere la visuale completa della questione, è bene che vi impegniate a sfruttare i vantaggi della rete ovvero la grande disponibilità delle informazioni. Oppure c’è una via di mezzo. Si tratta di far fare a noi il grosso del lavoro ma di leggere poi il frutto dei nostri sforzi nella stesura quotidiana degli articoli del nostro blog universitario di Torino. Non solo. Attraverso l’apposito form di richiesta di informazioni, avrete anche modo di farci quesiti su temi ancora inevasi. Il nostro scopo è aiutare e crediamo che lo si faccia anche solo con una comunicazione trasparente e coerente.