informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Consigli dalla Niccolò Cusano di Torino: 8 ragioni per cui non si passa un esame all’università

Commenti disabilitati su Consigli dalla Niccolò Cusano di Torino: 8 ragioni per cui non si passa un esame all’università Studiare a Torino

Chi è che non ha bisogno di una guida? Là fuori c’è un mondo difficile e oscuro e chi sa portare luce non deve esimersi dal farlo. Ecco perché tutto ruota intorno alla mission aziendale dell’università Niccolò Cusano di Torino che mette al centro della sua offerta didattica le vostre esigenze, quelle degli studenti, tra cui la più evidente: superare bene gli esami. Per farvi riuscire in questo scopo, non vi resta che farvi prendere per mano anche dalla lettura di queste 8 ragioni per cui non si passa un esame all’università. Conoscerle vi eviterà molti problemi.

Quello che rende speciale l’università Niccolò Cusano di Torino è la sua costante voglia di mettervi nella giusta carreggiata. Come? Con una serie di iniziative pratiche in cui rientra questo post il cui scopo è mettervi in guardia da alcuni errori (spesso di gioventù) che potreste commettere facilmente e che vi potrebbero ad una brutta caduta in fase di esame. Per semplificare il tutto, ecco 8 ragioni per cui non si passa un esame all’università:

  1. Non sfruttare a proprio vantaggio la divisone degli argomenti in difficili e facili
    Mentre studiate, poi, usate carota e bastone dividendo per tempo la materia in argomenti facili e difficili e usando questa divisione a seconda delle vostre necessità di stanchezza;
  2. Non soffermarsi il giusto sulle basi di una materia
    La quinta tra le 8 ragioni per cui non si passa un esame all’università vi spinge a darvi le giuste priorità. Non importa se siete in ritardo o se subite pressione,. Finché non avrete la certezza di padroneggiare a pieno le basi della materia fermatevi a questo punto. Il resto è impensabile senza questo passaggio;
  3. Non dare mai all’apprendimento il modo di attecchire
    In una maratona il peggior errore è guardarsi dietro. Guardate dentro di voi piuttosto. Come nella formazione dove dovete impiegare energie a capire… se state capendo. Prendetevi i vostri tempi e siate comprensivi con le vostre potenzialità;
  4. Non avere certezza sulla completezza del materiale didattico a disposizione
    Mettere insieme i pezzi di una materia, tra libri, dispense e appunti, non è mai facile ma è un passaggio obbligato per intraprendere lo studio. Perché le lacune poi tornano nei momenti peggiori ed è un lusso che non potete permettervi se volete evitare di essere bocciati;
  5. Non aver speso troppe energie sulla programmazione degli studi
    La seconda tra le 8 ragioni per cui non si passa un esame all’università vi invita ad avere una visione di insieme della questione. Una laurea è tanta roba e non potete non considerarlo programmando i passi e le mosse per evitare di essere travolti dagli imprevisti;
  6. Non aver previsto di dividersi tra libri e tempo libero
    Se una laurea è tanta roba, dovete poterla “correre” in modo lineare e quindi sfruttando anche le pause che, nel caso di uno studente, sono il tempo libero che può e deve ricaricarvi;
  7. Non parlare con gli altri colleghi
    Se nella quarta tra le 8 ragioni per cui non si passa un esame all’università vi abbiamo invitato a guardarvi dentro, vi spingiamo anche a guardarvi intorno. Perché, presso il bellissimo Learning Center di Torino, incontrerete altri studenti come voi la cui conoscenza non potrà che farvi bene;
  8. Non usare a pieno l’aiuto dei docenti
    Sempre al Learning Center di Torino avrete i docenti che sono là per spiegarvi quello che non avete colto prima dell’esame. Una spiegazione in più è meglio di una secca bocciatura.

8 ragioni per cui non si passa un esame all’università possono fare tanto per voi ma non tutto. Non abbiate timore di approfondire il tema col sito, il blog e, soprattutto, con le pagine dei social network oppure attraverso quelle domande che ci farete arrivare dall’apposito form informativo.