informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Percorso Eccellenza: ecco i 9 Corsi di Laurea Unicusano a Torino

Sai quanti vantaggi potresti avere dal frequentare un’università telematica accreditata? Una flessibilità totale nel gestire i tuoi impegni, anche lavorativi, in accordo col piano di studi, senza rinunciare ad una formazione di altissimo livello, che ti prepara da subito ad entrare nel mondo del lavoro.

Nell’ottica di migliorare ulteriormente la sua proposta formativa, Unicusano ha attivato nove nuovi corsi attraverso la modalità innovativa del Percorso Eccellenza. Si tratta di una formula incentrata sulle esigenze degli studenti, in quanto finalizzata a facilitare il raggiungimento degli obiettivi universitari e rendere lo studio meno stressante e gravoso. Se vuoi sapere in che modo è possibile, continua a leggere la nostra guida. 

Percorso Eccellenza: obiettivi, finalità e vantaggi

Sono due le importanti novità che rivoluzionano il mondo accademico telematico. Grazie al Percorso Eccellenza gli studenti potranno usufruire:

  • del sostegno personalizzato del mentore;
  • della suddivisione degli esami in esoneri.

Iscrivendoti a questa nuova formula, potrai sfruttare a pieno la didattica Unicusano online. Dimentica l’obbligo di frequenza: potrai frequentare le lezioni comodamente da casa, attraverso la piattaforma telematica dell’ateneo, dove vengono messi a disposizione anche i materiali di studio. Il vantaggio maggiore è quello di studiare in qualsiasi momento della giornata, da qualsiasi dispositivo dotato di connessione. Potrai inoltre contare sul supporto costante del mentore, e su una gestione del piano di studi più flessibile, che ti permetterà di restare in corso.

Cosa cambia rispetto al percorso “tradizionale”?

Il Percorso Eccellenza “stravolge” positivamente il panorama dell’apprendimento online. Tutte le materie del piano di studi verranno suddivise, dallo stesso mentore, in esoneri incentrati solo su alcuni argomenti del corso. Ciò significa che non sarà necessario studiare migliaia di pagine per un solo esame. Così facendo, potrai preparare gli appelli con maggiore calma, approfondendoli in modo migliore.

Corsi di laurea accessibili con il Percorso Eccellenza

Il Percorso Eccellenza prevede nove nuovi corsi, sia triennali che magistrali, riguardanti diverse aree di insegnamento, dalle tradizionali in ingegneria e sociologia fino a quelle di recente formulazione come la laurea in comunicazione digitale. Di seguito, trovi un breve riepilogo per orientarti nella scelta. 

Laurea triennale in ingegneria informatica

La laurea triennale in ingegneria informatica prevede un piano di studi da 180 crediti formativi, articolato intorno a materie caratterizzanti, discipline trasversali, lezioni pratiche e tirocini. Ha un forte taglio job oriented, finalizzato ad inserire da subito lo studente nel mondo del lavoro. Tra gli sbocchi occupazionali rientrano il tecnico web e il programmatore. 

Laurea magistrale in ingegneria informatica

La specialistica consolida e approfondisce gli apprendimenti maturati nel percorso triennale e li porta ad un livello di complessità superiore nell’ambito dei sistemi informatici e di calcolo. Grazie alla laurea magistrale in ingegneria informatica è possibile ricoprire ruoli come il tecnico elettronico, il gestore di sistemi e il tecnico per le comunicazioni.

Laurea in ingegneria elettronica e telecomunicazioni

Il percorso triennale di laurea in ingegneria elettronica e telecomunicazioni è una grande occasione per tutti coloro che desiderano affermarsi come professionisti di alto profilo nel settore ingegneristico. Grazie a esami come analisi matematica, statistica, reti di calcolatori e teoria di segnali, si avranno le conoscenze e le competenze per lavorare come tecnico elettronico, gestore di sistemi telematici e tecnico per le telecomunicazioni.

Laurea in comunicazione digitale e social media

Per coloro che desiderano specializzarsi nelle nuove professioni digitali, la laurea in comunicazione digitale e social media offre la possibilità di formarsi nel campo del marketing digitali con un programma che non ha pari nel panorama accademico. Molti gli sbocchi occupazionali possibili per questo percorso, grazie al quale è possibile trovare lavoro in agenzie web, uffici stampa, agenzie marketing e società pubblicitarie.

Laurea magistrale in comunicazione digitale

Il corso da 120 CFU ti fornisce tutte le conoscenze per operare in un settore altamente competitivo attraverso una formazione a 360 gradi in marketing e comunicazione. Se vuoi affermarti come social strategist, content manager, marketing manager e social media manager, la laurea magistrale in comunicazione digitale include le più moderne tecniche di comunicazione e gli ultimi sviluppi del settore.

Laurea triennale in sociologia

Per chi desidera approfondire i fenomeni sociali, la laurea triennale in sociologia può diventare il punto di partenza per una carriera di successo in questo campo. Eterogeneo e di ampio respiro il programma di studi, grazie al quale i neolaureati possono lavorare in settori come le risorse umane, la pubblica amministrazione e l’analisi dei dati.

Laurea magistrale in sociologia

Il biennio di specializzazione, strutturato in 120 crediti formativi, include lo studio di materie come sociologia politica, statistica e diritto dell’Unione Europea. La laurea magistrale in sociologia consente di progettare e realizzare attività di ricerca, anche in campi inediti, applicando conoscenze teoriche e metodologiche avanzate, analizzare i risultati di ricerca e sviluppa modelli interpretativi dei fenomeni osservati e pianificare interventi nel campo delle politiche sociali.

Laurea triennale in scienze motorie

Sebbene anche questo corso usufruisca della didattica online, molte delle lezioni incentrate sull’attività motoria si svolgono in sede. La laurea triennale in scienze motorie è la scelta ideale per chi vuole affermarsi nel settore sportivo, anche professionistico, nelle vesti di allenatore, preparatore atletico, direttore di strutture sportive, insegnante di scienze motorie e non solo. 

Laurea magistrale in scienze motorie

Anche la laurea magistrale in scienze motorie stabilisce un perfetto equilibrio tra lezioni pratiche in sede e studio online. Tutti i tirocini sono inoltre svolti in collaborazione con le più importanti realtà sportive del territorio, offrendo allo studente l’occasione di consolidare gli apprendimenti nell’ambiente in cui si troverà ad operare. 

Sei interessato ad approfondire uno dei corsi del Percorso Eccellenza? Compila il form presente in questa pagina per essere ricontattato senza impegno da un nostro consulente!

Credits immagine: DepositPhoto.com/Syda_Productions

Commenti disabilitati su Percorso Eccellenza: ecco i 9 Corsi di Laurea Unicusano a Torino Studiare a Torino

Leggi tutto

Come capire se scienze dell’educazione fa per me? Le 5 domande che dovresti porti

La scelta del percorso universitario è determinante per sapere cosa aspettarsi dal futuro e quale direzione far prendere alla propria carriera.

Essere un educatore è una delle professioni più appaganti al mondo, poiché offre l’opportunità di influenzare i giovani, gli studenti e contribuire a plasmarne il futuro. Ci sono molti buoni motivi per diventare un educatore e il desiderio di ispirare le generazioni future è tra i più importanti. Tuttavia, questo non basta per stabilire se questa professione è adatta a te. Se stai cercando di capire se scienze dell’educazione faccia al caso tuo, chiediti se possiedi le seguenti qualità.

Vuoi fare la differenza?

“Ispirare la prossima generazione” suona come un cliché, ma per gli insegnanti di tutto il mondo è la loro realtà quotidiana. Diventare un educatore offre una gioia inestimabile che nessun’altra professione può darti, poiché ti permette di fare la differenza nel mondo e aiuta a costruire un domani migliore. Andrai a lavorare sapendo che i tuoi studenti dovranno affrontare i problemi del cambiamento climatico, le trasformazioni nella nostra geopolitica e le opportunità dell’intelligenza artificiale e dell’automazione. Ciò significa che è imperativo dotare la nostra generazione più giovane degli strumenti per innovare e guidare in un mondo che cambia. Questa vocazione implica un senso di servizio, poiché gli educatori in genere sentono il bisogno di rendere migliore la vita degli altri e si sentono appagati quando i loro studenti acquisiscono nuove competenze e conoscenze e sviluppano passioni. Devono anche dare l’esempio e influenzare gli studenti ad adottare comportamenti migliori, coltivare valori e trovare il loro potenziale per condurre vite appaganti. Un buon educatore sfrutterà le sue abilità per modellare gli studenti in apprendenti appassionati per tutta la vita.

Ami condividere la conoscenza?

Una carriera nel campo educativo offre l’opportunità di restituire conoscenza alla comunità come nessun’altra professione. Gli insegnanti influenzano le menti dei futuri leader, innovatori e pensatori. Trasmettendo la conoscenza ai giovani studenti, lasciano un impatto duraturo che li formerà a vita. Pertanto, gli insegnanti devono sentire propria questa missione: diversamente i giovani possono percepirne l’indifferenza, con il rischio di avere un impatto negativo sui loro atteggiamenti. La trasmissione delle conoscenze non si limita agli apprendimenti curriculari, ma vanno anche considerate le abilità di vita. Dal momento che gli educatori trascorrono così tanto tempo con i loro studenti, devono trasmettere loro abilità organizzative, conversazionali e di costruzione sociale. Un educatore può insegnare agli studenti come gestire il tempo, risolvere i conflitti, affrontare lo stress e come rimanere concentrati quando necessario. Spesso questo è implicito nella pedagogia di un buon educatore. Gli educatori possono diventare modelli per tutta la vita semplicemente facendo il loro lavoro con passione.

Ti piacciono le nuove esperienze e vuoi imparare ogni giorno?

Lavorare come educatore ti porta a confrontarti con una grande varietà di esperienze. Ogni contesto educativo è diverso e coinvolge giovani con diverse personalità e idee. Poiché non esistono due studenti che rispondono agli stessi stimoli, ciascuna personalità unica ti spingerà ad adattare il tuo stile di insegnamento. Diventare un insegnante ti costringe anche a imparare di più sul tuo campo e sul mondo che ti circonda. Gli studenti fanno costantemente domande, il che porta inevitabilmente gli insegnanti a rafforzare la loro comprensione delle aree di competenza. Dovrai essere in grado di adattarti al cambiamento e impegnarti per uno sviluppo professionale continuo.

Sai gestire un ruolo emotivamente impegnativo?

Resilienza, energia, resistenza e disponibilità ad assumersi la responsabilità. Il ruolo dell’educatore è sia intellettualmente che emotivamente impegnativo. Devi essere in grado di gestire comportamenti problematici, gestire lo stress e adottare un approccio attento e responsabile ai problemi dei tuoi ragazzi. Inoltre, se sei motivato ad avere successo, diventare educatore ti dà l’opportunità di lavorare nei contesti più disparati, grazie alle competenze diversificate che permettono di attuare interventi per alleviare situazioni di disagio psicologico o problemi di sviluppo dell’apprendimento in situazioni scolastiche, comunitarie, ospedaliere. In qualità di educatore potrai lavorare non soltanto in contesti scolastici, ma anche socio sanitari e nei servizi educativi, pubblici e privati.

Ti piace essere un leader?

Gli educatori devono essere fortemente motivati per aiutare i bambini ad apprendere e realizzare il loro potenziale. A tal scopo sono fondamentali doti di leadership, per far sì che studenti e non possano riconoscerti come loro guida educativa. Allo stesso modo, ottime capacità di comunicazione indispensabili quando si tratta di tenere desta la loro attenzione. Devi essere in grado di costruire lezioni avvincenti, ma non si tratta solo dei tuoi studenti; dovrai anche instaurare relazioni con i loro genitori e i tuoi colleghi, incluso il personale docente e di supporto. Avrai anche bisogno di eccellenti capacità di comunicazione scritta, poiché dovrai preparare rapporti e lettere su questioni relative ai progressi dei tuoi alunni.

A questo punto, dobbiamo anche considerare il rovescio della medaglia. Abbiamo visto come possa trattarsi di un lavoro impegnativo, di certo non alla portata di tutti. Se pensi di non avere la pazienza necessaria per lavorare con i bambini e desideri un lavoro che ti permetta di mantenere l’interazione sociale al minimo, probabilmente questa non è la carriera che fa per te. Allo stesso tempo, troverai molte sfide se sei una persona spiccatamente timida e introversa, a corto di pazienza o desiderosa di lavorare in un ambiente altamente competitivo in cui la priorità è realizzare un profitto. Dovresti anche pensarci due volte sull’insegnamento se desideri una professione che rientri in orari di lavoro rigorosamente definiti. Gli educatori tendono a dedicare del tempo al lavoro anche la sera, nei fine settimana e durante le vacanze.

Quando ti chiedi se scienze dell’educazione faccia per te, devi dedicare del  tempo all’auto-riflessione. Per prima cosa, rifletti su quanta pazienza hai perché lavorare in campi educativi ti richiederà di usarla ogni giorno con adulti e bambini. L’insegnamento è sicuramente un lavoro che richiede flessibilità, perché due giorni non saranno mai uguali, così come non esistono persone capaci di comportarti e reagire allo stesso modo. Infine, devi veramente avere passione per il tuo ruolo. Quella passione ti aiuterà a sostenere tutte le sfide professionali che dovrai affrontare.

Credits immagine: depositphotos/michaeljung

Commenti disabilitati su Come capire se scienze dell’educazione fa per me? Le 5 domande che dovresti porti Studiare a Torino

Leggi tutto

Laurea magistrale in scienze motorie a Torino con il Percorso Eccellenza

Una specialistica nel campo delle scienze motorie è il coronamento accademico ideale per affermarsi come professionisti nel mondo dello sport, ma anche per acquisire preziose capacità imprenditoriali e gestionali che possono essere utilizzate in una varietà di settori.

Con la Laurea magistrale in scienze motorie potrai contare su una formazione d’eccellenza in campo sportivo, biomedico, psicopedagogico e giuridico. Il Percorso Eccellenza ti darà il modo di plasmare il piano di studi in base alle tue esigenze, conseguendo il titolo di studio senza troppi sacrifici. 

Guida alla laurea magistrale in scienze motorie a Torino

Il biennio di specializzazione attivato da Unicusano fornisce agli studenti una conoscenza approfondita del corpo umano e li prepara a lavorare in campi professionali legati alla salute. I corsi del programma si concentrano su diverse aree, tra cui: fisiologia dell’esercizio, controllo motorio, biomeccanica e coaching sportivo.

Gli studenti devono inoltre essere in grado di completare un’esperienza di tirocinio pratico da svolgersi presso una delle aziende del territorio convenzionate con l’ateneo. Il programma di scienze motorie prepara gli studenti a una varietà di percorsi professionali dopo la laurea, tra cui direttore di strutture e società sportive, talent scout, commissario tecnico, preparatore atletico e allenatore.

Che cos’è il Percorso Eccellenza

Il Percorso Eccellenza è una nuova modalità didattica attivata da Unicusano per nove nuovi corsi di laurea. Resta invariata la formula della formazione a distanza, che adesso viene arricchita con ulteriori novità: il supporto del mentore e gli esami suddivisi in esoneri.

Come funziona la laurea magistrale in scienze motorie

Le lezioni della laurea magistrale in scienze motorie possono essere seguite sulla piattaforma e-learning della facoltà, in qualsiasi momento della giornata e da qualsiasi dispositivo dotato di connessione di rete. Devi semplicemente collegarti per seguire i docenti e consultare il materiale didattico. La presenza in facoltà è richiesta solo in occasione delle sessioni d’esame e degli stage. 

Cosa cambia rispetto a un corso di laurea tradizionale?

I corsisti del Percorso Eccellenza hanno dimostrato netti miglioramenti dal punto di vista del profitto. Potendo suddividere gli esami in esoneri più piccoli, più facili da gestire e preparare, riescono a studiare con un rendimento maggiore, senza ansia e stress. Inoltre, il supporto esclusivo del mentore, fa sì che vengano seguito dal primo all’ultimo esame e supportarti in caso di dubbi o problemi. Insieme decideranno come suddividere il programma per renderlo più flessibile e adatto alle proprie necessità. 

I benefici per lo studente

Per avere una panoramica del nuovo Percorso Eccellenza ecco i vantaggi previsti per gli studenti:

  • Maggiore possibilità di laurearsi nei tempi prestabiliti;
  • Ottimizzazione del tempo;
  • Migliore gestione del carico di lavoro;
  • Supporto costante e personalizzato;
  • Flessibilità nel conciliare studio e vita privata.

La retta annuale ammonta a 5000 euro. Desideri qualche altra informazione? Invia la tua richiesta compilando il form a lato.

Credits immagine: DepositPhoto.com/Rawpixel

Commenti disabilitati su Laurea magistrale in scienze motorie a Torino con il Percorso Eccellenza Studiare a Torino

Leggi tutto

Laurea triennale in Scienze Motorie a Torino con il Percorso Eccellenza

La laurea triennale in scienze motorie a Torino si concentra principalmente sui principi scientifici come base della prestazione fisica, combinando diversi rami disciplinari, tra cui fisiologia, psicologia e biomeccanica, con competenze aziendali e gestionali per formale laureati in grado di far carriera in una vasta gamma di settori.

L’oggetto principale del piano di studi è il rapporto tra esercizio fisico e corpo umano, a livello cellulare e per quanto riguarda l’impatto sul corpo nel suo insieme. Non sorprende che la destinazione più comune per i laureati in scienze sportive sia l’industria delle prestazioni sportive, per ricoprire il ruolo di personal trainer, istruttore o direttore tecnico sportivo.

Guida al corso di laurea triennale in scienze motorie a Torino

La laurea triennale in scienze motorie formulata da Unicusano si focalizza non solo sugli aspetti biologici e fisiologici legati all’esercizio fisico, ma anche alle basi psicopedagogiche e sociali dell’educazione motoria e sportiva e agli aspetti giuridici ed economici correlati. È propedeutico per l’iscrizione al biennio di specializzazione attivato da Unicusano sempre nella modalità del Percorso Eccellenza.

Che cos’è il Percorso Eccellenza

Si tratta di una nuova modalità didattica, in cui le esigenze dello studente diventano centrali per delineare un percorso di studi individuale e personalizzato. Lo studente può contare su una preparazione di livello superiore, soprattutto per quanto riguarda l’affiancamento, possibile grazie alla figura del mentore.

Come funziona la laurea triennale in scienze motorie?

Per accedere al triennio in scienze motorie è richiesto il possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di un titolo conseguito all’estero riconosciuto valido.

Lo studente ha la facoltà di scegliere se frequentare il corso presso il Campus Unicusano o se conseguire il titolo di studio online, tramite la piattaforma telematica dell’ateneo. Lo strumento, accessibile da pc o dispositivo mobile tramite inserimento di username e password, consente di seguire le lezioni e accedere al materiale didattico in qualunque momento della giornata.

Cosa cambia rispetto ad un corso di laurea ‘tradizionale’?

Le differenze, e dunque i vantaggi, rispetto ad un corso di laurea tradizionale, sono innumerevoli. La principale riguarda la personalizzazione del piano di studi, possibile grazie al sopporto del mentore che segue ogni studente passo passo nella preparazione. Con lui il corsista sosterrà tutti gli esami, fino alla discussione della tesi. Spetta al mentore, inoltre, suddividere gli esami in esoneri più piccoli, per alleggerire il carico di lavoro e permettere allo studente di restare al passo con gli studi.

I vantaggi per lo studente

Con il Percorso Eccellenza sarà più facile conseguire il titolo di studio nei tempi prestabiliti e di acquisire una preparazione di livello avanzato, con tutti i vantaggi dell’affiancamento individuale fornito dal mentore.

Il costo previsto per il corso in scienze motorie in modalità ‘eccellenza’ è di 5.000 euro.
Per ulteriori info compila il form che trovi su questa pagina!

Credits immagine: DepositPhoto.com/Rawpixel

Commenti disabilitati su Laurea triennale in Scienze Motorie a Torino con il Percorso Eccellenza Studiare a Torino

Leggi tutto

Laurea magistrale in comunicazione digitale a Torino con Percorso Eccellenza

L’evoluzione della comunicazione richiede la padronanza di nuovi metodi e la conoscenza approfondita di tutte le loro potenzialità. Il graduale passaggio dal Web 2.0 al Web 3.0, la crescente integrazione tra Search Engine e Social Media, rivoluziona la comunicazione via Internet, sviluppando un alto livello di interazione che è ormai sui Social Network la sua massima espressione.

Il nuovo corso di laurea in comunicazione digitale promosso da Unicusano ti dà tutte le competenze per operare in un settore altamente competitivo attraverso una formazione a 360 gradi in marketing e comunicazione. Potrai formarti in questo settore comodamente online, acquisendo un titolo di studi di alto livello e facilmente spendibile nel mondo del lavoro.

La guida completa al corso di laurea magistrale in comunicazione digitale a Torino

Il corso di laurea magistrale in comunicazione digitale è una formazione moderna e innovativa che prepara professionisti nel campo del marketing online e della comunicazione online, non soltanto aziendale. A differenza di altri corsi il CdL attivato da Unicusano vuole essere uno strumento più completo: è un corso specifico su strategie digitali e tecniche di comunicazione progettato secondo le più moderne tecniche di comunicazione e gli ultimi sviluppi del settore. Facebook, Google Plus, YouTube, Twitter, Google Adwords diventeranno strumenti quotidiani nel tuo lavoro.

Che cos’è il Percorso Eccellenza

Con il Percorso Eccellenza si intende dare il via ad una formazione di livello avanzato, colmando le lacune presenti nel panorama accademico tradizionale. Non solo Unicusano offre un piano di studi all’avanguardia in un settore che ancora viene marginalmente considerato dalle università italiane, ma intende farlo garantendo a tutti gli iscritti il massimo della flessibilità e della personalizzazione del piano di studi. Così facendo, anche fuori sede e lavoratori saranno facilitati a conseguire la laurea nei tempi prestabiliti, senza per questo dover sacrificare i propri impegni personali.

Come funziona la laurea magistrale in comunicazione digitale?

Per seguire il corso di laurea in comunicazione digitale basta essere in possesso di un dispositivo dotato di connessione internet. Sulla piattaforma telematica, basata sull’e-learning, sarà infatti possibile seguire le lezioni, scaricare il materiale didattico e confrontarsi con professori e altri studenti. Per accedere al biennio magistrale è richiesto il possesso di una laurea triennale, o di un titolo analogo riconosciuto equipollente dalla vigente normativa.

Cosa cambia rispetto ad un corso di laurea ‘tradizionale’?

Le differenze, e i vantaggi, rispetto ad un qualsiasi altro corso di laurea sono innegabili. Innanzitutto lo studente viene seguito da un mentore che lo affianca passo passo in ogni esame, aiutandolo nella preparazione e nel sostenimento degli esami. Ciò è possibile non solo grazie ad un supporto personalizzato, ritagliato intorno al metodo di studio dello studente, ma anche grazie alla suddivisione degli esami in esoneri.

Cosa comporta questo? In pratica ogni singolo esame viene partizionato in una serie di esami più piccoli, ognuno dei quali affronta un argomento del programma. Ne consegue che il programma di ogni esami viene alleggerito e di conseguenza è più facile e meno stressante prepararsi in vista degli appelli.

I benefici per lo studente

Laurearsi con il Percorso Eccellenza significa scegliere una formazione di qualità, che consenta di conciliare impegni lavorativi e personali con le esigenze dello studio. Ma significa anche andare di pari passo con il programma, senza correre il rischio di laurearsi fuori corso. Il costo della retta annuale ammonta a 5.000 euro.

Per ulteriori dettagli sul corso di laurea in comunicazione digitale compila il form che trovi su questa pagina!

Credits immagine: DepositPhoto.com/Zaripov Andrei

Commenti disabilitati su Laurea magistrale in comunicazione digitale a Torino con Percorso Eccellenza Studiare a Torino

Leggi tutto

Laurea in comunicazione digitale e social media a Torino con il Percorso Eccellenza

La digitalizzazione del tessuto imprenditoriale è ormai una realtà consolidata, tanto da accelerare l’uso dei media digitali per attrarre, convertire e fidelizzare i clienti, ormai essenziale in qualsiasi strategia aziendale. La Laurea in comunicazione digitale e social media a Torino ti fornirà le competenze necessarie per progettare, implementare e analizzare un piano di marketing digitale e adeguare la comunicazione digitale in base ai differenti canali e target.

Guida al corso di laurea in comunicazione digitale e social media a Torino

L’obiettivo generale del corso di laurea in comunicazione digitale e social media attivato dall’università Cusano è fornire agli studenti tutte le conoscenze, le competenze e abilità che consentono loro di capire perché Internet e la tecnologia hanno portato a un cambio di paradigma nella comunicazione, nel mercato e nel consumatore; conoscere i nuovi modelli di business in ambito digitale, i nuovi attori di mercato e le opportunità che ci vengono offerte, permettendo di sviluppare una strategia di Digital Marketing in qualsiasi contesto lavorativo.

Il programma, costantemente aggiornato e al passo con le richieste del mercato del lavoro, verte su una formazione di base afferente le scienze della comunicazione sociologica, per poi ampliarsi con conoscenze interdisciplinari, integrate da tirocini e seminari.

Che cos’è il Percorso Eccellenza

Per assicurare ai propri iscritti una formazione di primo livello, capace di fare la differenza, Unicusano ha attivato una nuova modalità didattica per il nuovi corsi di laurea, quella del Percorso Eccellenza. Si tratta di una formula personalizzata in base alle esigenze di ogni singoli iscritto, che può usufruire di un programma su misura ideato appositamente dal suo mentore. Il risultato? L’apprendimento diventa più facile e produttivo e aumenta la possibilità di laurearsi nei tempi prestabiliti.

Come funziona la laurea in comunicazione digitale e social media?

La laurea in comunicazione digitale consente allo studente di poter scegliere se frequentare presso il Campus Unicusano oppure se scegliere la modalità di apprendimento telematica. Ciò significa che, attraverso la piattaforma basata sull’e-learning, potrà seguire le lezioni dal portale ufficiale Unicusano, disponibili h24 in qualsiasi giorno della settimana. Un grande vantaggio per i fuorisede o coloro che sono limitati da impegni lavorativi.

Cosa cambia rispetto ad un corso di laurea ‘tradizionale’?

Scegliere il Percorso Eccellenza significa usufruire di un supporto didattico che non ha paragoni nel panorama accademico italiano. Ogni singolo studente, durante l’intero percorso universitario, sarà esclusivo in maniera personale ed esclusiva da un mentore facente parte del suo corso di studi. Sarà lui ad aiutarlo a pianificare il percorso di studi e a suddividere gli esami in una serie di esoneri: una modalità che agevola la preparazione della prova e ne migliora il rendimento.

I vantaggi per lo studente

I benefici del Percorso Eccellenza sono innegabili. Innanzitutto l’apprendimento acquista una nuova dimensione, più individuale e personalizzata, ritagliata intorno alle esigenze dello studente, che non deve più sacrificarsi per conseguire il titolo di studio. Ne consegue che aumentano le probabilità di laurearsi secondo i tempi prestabiliti, potendo al contempo avvantaggiarsi di una formazione di primo livello.

Per ulteriori dettagli contattaci attraverso il form che trovi su questa pagina!

Credits immagine: DepositPhoto.com/GaudiLab

Commenti disabilitati su Laurea in comunicazione digitale e social media a Torino con il Percorso Eccellenza Studiare a Torino

Leggi tutto

I 3 vantaggi dell’avere una laurea in ingegneria

Il percorso per diventare ingegnere può essere lungo e impegnativo. Molti si chiederanno i pro e i contro prima di iniziare, mentre altri continueranno a chiedersi se ne vale la pena anche dopo anni di studi.

Dalla scelta dell’indirizzo più adatto alle proprie inclinazioni agli sforzi per mantenere una media alta, fino ai tentativi di cercare di mantenere una vita sociale, tutto ciò può essere travolgente tanto da distogliere dall’obiettivo principale. Allora, cosa puoi fare per rimanere sulla strada giusta? Bene, questo articolo si sforza di fornirti alcuni dei potenziali vantaggi di una laurea in ingegneria. 

Continua a leggere per scoprire tre dei migliori motivi per studiare ingegneria, garantito per aumentare la tua motivazione.

Elevato potenziale di guadagno

Uno dei meriti innegabili di perseguire una laurea in ingegneria è lo stipendio considerevole che questo settore può offrire. Gli ingegneri sono decisamente ben pagati a prescindere dalla branca di occupazione. Se la tua preoccupazione è la sicurezza finanziaria per il futuro, devi sapere che gli stipendi iniziali degli ingegneri corrispondono all’incirca agli stessi stipendi a metà carriera dei lavoratori in altri settori, senza contare gli avanzamenti di carriera. Le discipline ingegneristiche più richieste e redditizie sono l’ingegneria chimica, informatica, elettrica, nucleare e petrolifera.

Crescenti opportunità di carriera

Una delle ultime cose che vorresti sperimentare dopo esserti specializzato a lungo è scoprire che c’è una grande scarsità di posti di lavoro disponibili. Fortunatamente l’industria ingegneristica, complice l’evoluzione tecnologica, sta crescendo a un ritmo notevole, aumentando così le opportunità di lavoro e creando nuove specializzazioni. Inoltre, gli ingegneri godono di un tasso di disoccupazione inferiore alla media, registrato anche durante periodi economici difficili. Gli ingegneri possono trovare facilmente lavoro in tutti i tipi di campi, dall’energia e l’ambiente ai sistemi sanitari e biomedici, dall’informazione e sicurezza alle nanotecnologie.

Ti prepara per il successo professionale

Una laurea in ingegneria ti porta a cambiare i tuoi meccanismi mentali. Impari a pensare come un ingegnere, acquisendo pensiero logico e capacità di analisi critica. Le capacità decisionali vengono affinate e migliora il pensiero creativo. Una carriera nell’ingegneria ti offre la possibilità di essere più intraprendente e innovativo. Tutte queste abilità sono necessarie nel mondo professionale, in qualsiasi campo. Quindi, gli ingegneri tendono a lavorare con maggior profitto indipendentemente dal settore che scelgono e tendono anche a essere dei buoni manager. Tanto è vero, l’ingegneria è il corso di laurea più comune tra i CEO di Fortune 500.

Tuttavia, tieni a mente che questo settore è molto esigente e competitivo sebbene sia considerevole e diversificato. Ciò richiede un livello di istruzione capace di tenersi in costante aggiornamento, ma ci sono molti vantaggi nel perseguire una carriera ingegneristica. Se vuoi usufruirne non sei costretto a mettere da parte i tuoi impegni privati o lavorativi: grazie alle lauree online proposte da Unicusano puoi conseguire un titolo di studio di alto livello e legalmente riconosciuto. 

Credits immagine: Depositphotos/boggy22

Commenti disabilitati su I 3 vantaggi dell’avere una laurea in ingegneria Studiare a Torino

Leggi tutto

Laurea triennale in sociologia a Torino con il Percorso Eccellenza

Desideri approfondire i fenomeni sociali contemporanei e farne il punto di partenza per una carriera di successo nel campo delle scienze sociali? Il corso di laurea triennale in Sociologia a Torino si rivolge a tutti gli studenti che desiderano studiare le dinamiche sociali, approfondire le relazioni tra gli individui all’interno della società e i meccanismi che ne regolano le dinamiche.

Il Percorso Eccellenza fornisce un approfondimento senza pari in questo settore, avvantaggiando gli studenti sul piano della didattica grazie ad importanti innovazioni. Ma in cosa consiste nello specifico?

Guida alla Laurea triennale in sociologia a Torino

L’offerta didattica proposta dal corso di laurea triennale in Sociologia e Ricerca Sociale a Torino non si limita allo studio della sola sociologia, ma affronta anche materie trasversali come la scienza politica, il diritto, la storia, l’economia e le scienze sociali in generale. Così formato, il futuro laureato potrà contare su tutte le conoscenze e le competenze necessarie per interpretare i fenomeni sociali, analizzare ed elaborare i dati raccolti nella sua indagine sociologica.

Il piano di studi può essere poi personalizzato con alcune materie a scelta dello studente e un tirocinio formativo da svolgersi presso una delle aziende territoriali convenzionate con Unicusano. L’approccio pratico ha una grande valenza nel percorso accademico Unicusano: solo così lo studente può consolidare quanto acquisito e fronteggiare quelle situazioni con cui avrà a che fare nel contesto lavorativo.

Che cos’è il Percorso Eccellenza

Il Percorso Eccellenza, attivo per i nuovi CDL, è una nuova opportunità offerta a tutti gli studenti per intraprendere un percorso di alta formazione senza dover sacrificare le proprie necessità. Con questa innovativa modalità didattica entra in gioco la figura del mentore, una persona interna al contesto Unicusano, che si dedica al percorso di apprendimento dello studente in maniera continua ed esclusiva. Si viene dunque ad instaurare un rapporto di fiducia basato su una pianificazione attenta e precisa del carico di studio, in modo da suddividerlo a seconda delle necessità personali.

Infatti, l’altra grande novità sta nella possibilità di suddividere gli esami in più esoneri. Lo studente si troverà quindi a studiare su diversi argomenti di quell’esame, da sostenere con lo stesso mentore, in modo che la preparazione sia più facile e gestibile. Sempre con lo stesso mentore lo studente dovrà affrontare l’esame finale.

I benefici per lo studente

Grazie a questa collaborazione con il mentore, lo studente può usufruire di un supporto costante e solido, che gli assicura alti standard di apprendimento, snellendo al contempo i tempi di preparazione degli esami. Ne consegue che sarà più facile laurearsi nei tempi prestabiliti, potendosi gestire in piena autonomia sulle singole discipline.

La retta annuale per il Percorso Eccellenza ammonta a 5.000 euro, comprensivi di materiale didattico, servizi telematici e nel Campus.

Se anche tu desideri ottimizzare il tempo e l’energia investita, contatta un nostro consulente attraverso il form qui presente. La consulenza è del tutto gratuita e personalizzata!

Credits immagine: Depositphotos/albertyurolaits

Commenti disabilitati su Laurea triennale in sociologia a Torino con il Percorso Eccellenza Studiare a Torino

Leggi tutto

Laurea magistrale in ingegneria informatica a Torino con il Percorso Eccellenza

Una specializzazione nel settore ingegneristico è un importante biglietto da visita per chi vuole posizionarsi nel mondo del lavoro con un profilo di alto livello. Il corso di laurea magistrale in ingegneria informatica a Torino è un ottimo punto di partenza per approfondire questo campo disciplinare.

Gli sbocchi occupazionali per i futuri laureati sono molteplici e tutti orientati alla risoluzione di problemi complessi tramite soluzioni originali e legate all’innovazione tecnologica. Il Percorso Eccellenza, attivo anche per il CDL di Torino, semplifica l’acquisizione di queste competenze.

La guida completa al corso di laurea magistrale in ingegneria informatica a Torino

Il corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica a Torino consolida e approfondisce gli apprendimenti maturati nel percorso triennale e li porta ad un livello di complessità superiore nell’ambito dei sistemi informatici e di calcolo.

Durante il biennio, gli studenti saranno coinvolti in compiti di progettazione impegnativi, nella gestione di sistemi complessi, internet e reti di comunicazione.

Il curriculum non si limita agli insegnamenti propri della materia, ma anche a discipline capaci di affrontarla in maniera trasversale, con elevata natura professionalizzante e valenza applicativa.

Percorso Eccellenza: finalità e obiettivi

Nell’ambito della formazione accademica online, Unicusano segna un’ulteriore svolta significativa con il Percorso Eccellenza. Lo scopo è quella di garantire una formazione di alto livello a tutti gli iscritti che vengono affiancati da una figura di riferimento, quella del mentore. Questa figura, interna all’ambiente Unicusano, ha un ruolo di maggior supporto allo studente durante il suo percorso universitario, a differenza del tutor, che ha prevalentemente una funzione di raccordo tra segreteria e pubblico.

Spetta sempre al mentore, inoltre, pianificare il piano di studi in accordo con lo studente, suddividendo il programma d’esame in una serie di esoneri. Ciò significa che ogni esame viene “partizionato” in esami più piccoli, ognuno dei quali affronta una singola tematica. In questo modo, lo studente potrà gestire la mole di studio come meglio ritiene opportuno, potendo comunque usufruire di una didattica di altissimo livello.

I vantaggi per lo studente

Lo studente potrà dunque prepararsi agli esami con una figura che si dedica esclusivamente alla sua formazione, assistendolo passo passo e valutandolo fino all’esame finale. Non è più dunque lo studente che deve adattarsi alle incombenze accademiche, ma il piano di studi che viene plasmato in base alle sue necessità. In questo modo, sarà più facile tenere il passo con il programma e laurearsi secondo i tempi prestabiliti.

Inoltre, il corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica a Torino si avvale della didattica a distanza, tramite piattaforma di e-learning, dove sono disponibili lezioni e materiale didattico. La retta annuale per il Percorso Eccellenza ammonta a 5.000 euro l’anno. Compila il form per richiedere una consulenza di orientamento gratuita e senza impegno.

Credits immagine: Depositphotos/Redpixel

Commenti disabilitati su Laurea magistrale in ingegneria informatica a Torino con il Percorso Eccellenza Studiare a Torino

Leggi tutto

Laurea in ingegneria elettronica e telecomunicazioni a Torino con il Percorso Eccellenza

Il corso di laurea in Ingegneria Elettronica e Telecomunicazioni è una grande opportunità per tutti coloro che desiderano affermarsi come professionisti di alto profilo nel settore ingegneristico.

Il Percorso Eccellenza fornisce conoscenze e competenze tecnologiche altamente qualificanti per i settori dell’Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni, e ampiamente richieste dal mondo del lavoro, per lo sviluppo di sistemi e infrastrutture hardware o software. Introduce inoltre importanti novità per lo studente, che può intraprendere gli studi senza rischiare di andare fuori corso.

Guida al corso di Laurea in ingegneria elettronica e telecomunicazioni a Torino

Il corso di laurea in Ingegneria Elettronica e telecomunicazioni a Torino, ha lo scopo di impartire conoscenze interdisciplinari altamente formative ai suoi studenti che, nel corso del triennio, impareranno a progettare e realizzare circuiti e sistemi elettronici complessi. Per far ciò, apprenderanno gli aspetti metodologici-operativi delle scienze dell’ingegneria, pur senza tralasciare materie a scelta, lo studio di una lingua straniera e lo svolgimento di un tirocinio per consolidare sul piano pratico gli apprendimenti acquisiti.

L’accesso al Corso di Laurea è consentito agli studenti in possesso del diploma di scuola secondaria superiore, come richiesto dalla normativa in vigore, o di altro titolo conseguito all’estero e riconosciuto idoneo. È previsto anche il superamento di un test d’ingresso, necessario per valutare il bagaglio di conoscenze in possesso dello studente. Il CDL triennale è propedeutico all’iscrizione alla magistrale in Ingegneria Elettronica.

Che cos’è il Percorso Eccellenza: definizione ed obiettivi

Il Percorso Eccellenza è un’innovativa modalità didattica, istituita allo scopo di coniugare le esigenze personali e lavorative degli studenti alla necessità di una formazione accademica dal respiro internazionale. Si parla infatti di una formazione di alto livello, che viene incontro alle richieste del mondo del lavoro per offrire una preparazione senza precedenti.

Questo è possibile grazie alla figura del mentore, introdotta proprio per accompagnare lo studente nel suo percorso di studio, esame dopo esame. Con il mentore lo studente prepara il materiale di studio e sostiene gli esami, fino alla discussione della tesi. Inoltre, gli esami non vengono sostenuti per intero, come avviene nei corsi tradizionali, ma vengono ripartiti in una serie di esoneri più contenuti. Ciò permette di ottimizzare al massimo la mole di studio e gestirla secondo le proprie esigenze. Tutti gli iscritti ai nuovi CDL potranno avvalersi della figura del mentore.

Cosa cambia rispetto ad un corso di laurea “tradizionale”?

Questa modalità, introdotta per la prima volta da Unicusano, permette agli studenti di avere un supporto per tutte le discipline e, al contempo, avanzare negli studi universitari senza il rischio di restare indietro. Con gli esoneri, infatti, anche gli studenti con impedimenti legati al lavoro o agli impegni personali possono laurearsi nei tempi prestabiliti, senza per questo rinunciare alla qualità dell’apprendimento.

La retta annuale per il Percorso Eccellenza ammonta a 5.000 euro, comprensiva di materiale didattico, servizi online e in presenza nel campus.

Se desideri approfondire il discorso, puoi contattare un nostro consulente all’orientamento tramite il form qui presente. Sarai immediatamente ricontattato!

Credits immagine: Depositophotos/IgorVetushko

Commenti disabilitati su Laurea in ingegneria elettronica e telecomunicazioni a Torino con il Percorso Eccellenza Studiare a Torino

Leggi tutto