informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica di Unicusano Torino

Commenti disabilitati su Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica di Unicusano Torino Studiare a Torino

Non è più possibile, al giorno d’oggi, pensare di competere efficacemente nella ricerca di occupazione, avvalendosi soltanto di una preparazione di base. Le conoscenze specialistiche sono ormai strettamente necessarie. In particolar modo per le carriere tecniche. Le industrie necessitano di professionisti qualificati e specializzati. Per questi motivi Unicusano di Torino propone tra i suoi percorsi di studio il corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica. E’  un modo per darti la possibilità di monetizzare i tuoi studi con un titolo di studio davvero appetito dal mondo del lavoro e, per questo, interessante come know-how acquisibile. Se vuoi saperne di più, ecco qualche informazione nel corso del post.

Il corso di laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica dell’università Niccolò Cusano di Torino è un modo opportuno di costruirsi con le proprie mani un buon futuro. Il settore è ancora ricco e nella città, grazie all’anima della Fiat che aleggia un po’ ovunque, ha ancora il suo peso. Non ti resta che capire se i margini di questo studio facciano al caso tuo.

Programma della laurea in Ingegneria Meccanica

Durante lo studio, equilibrato da te secondo le tue esigenze tra FAD – formazione a distanza e FIP – formazione in presenza, il laureato acquisirà competenze specifiche ad hoc che elenchiamo qua di seguito:

  • progettare e gestire sistemi di produzione industriali, dei processi tecnologici, degli insediamenti industriali e dei sistemi produttivi e logistici;
  • gestire la manutenzione, le tecnologie industriali e l’automazione dei sistemi industriali;
  • progettare e supervisionare sistemi integrati di produzione, con attenzione alla gestione industriale della qualità;
  • progettare sistemi meccanici equipaggiati da sistemi attivi e intelligenti ad alta tecnologia (ad esempio: macchine e impianti automatici, veicoli e robot industriali);
  • affrontare le problematiche con un approccio sistemistico orientato al prodotto nella sua globalità, all’architettura di sistema, alla visione integrale del processo di sviluppo prodotto orientata all’intero ciclo di vita, all’impiego efficace ed integrato delle metodologie e tecnologie di simulazione basate sui paradigmi di prototipazione virtuale, fabbrica virtuale e manichini virtuali;
  • sviluppare e gestire autonomamente i progetti ingegneristici che coinvolgono i problemi di dimensionamento, sviluppo, scelta ed esercizio dei motori a combustione interna e delle turbine a gas;
  • progettare, in piena autonomia e con metodi avanzati e innovativi, i componenti e i sistemi meccanici.

Sbocchi lavorativi della laurea in Ingegneria Meccanica

Una volta chiusa l’ultima pagina del libro e superato l’ultimo esame devi sapere che la tesi che stai scrivendo ti porterà nel mondo del lavoro in poco tempo, in special modo:

  • nelle industrie meccaniche;
  • nelle industrie elettromeccaniche, per l’automazione e la robotica.
  • nelle imprese impiantistiche;
  • nelle imprese manifatturiere per la produzione, l’installazione e il collaudo, la manutenzione e la gestione di macchine.

Questo perché diverrai una tra le seguenti figure professionali:

  1. Ingegnere meccanico;
  2. Ricercatore;
  3. Tecnico laureato nelle scienze ingegneristiche industriali e dell’informazione.

Per richiedere ulteriori informazioni circa il corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica a Torino, è possibile utilizzare il form dedicato. Ricordati, però, che ogni giorno tante informazioni sono date dal blog apposito.