informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Laurea triennale in ingegneria informatica a Torino con il Percorso Eccellenza

Commenti disabilitati su Laurea triennale in ingegneria informatica a Torino con il Percorso Eccellenza Studiare a Torino

Una carriera nel settore ingegneristico apre le porte a innumerevoli occasioni lavorative. Per questo, sviluppare competenze specifiche nel campo delle tecnologie informatiche, attraverso un percorso ampio e multidisciplinare, diventa una necessità per i futuri ingegneri informatici.

La Laurea triennale in ingegneria informatica a Torino può offrire questo e molto altro agli studenti piemontesi. Si tratta di un’innovativa metodologia didattica, basata su tecniche, metodi e strumenti dell’ingegneria informatica integrati con le tecnologie proprie dell’elettronica e delle telecomunicazioni.

Tantissimi i vantaggi per gli studenti che decidono di intraprendere questo percorso ma, prima di scendere nei dettagli, vediamo come funziona il CDL in Ingegneria Informatica.

Guida al corso di Laurea in ingegneria Informatica a Torino

Il piano di studi previsto per la triennale del corso di laurea in Ingegneria Informatica verte principalmente sulle discipline a carattere matematico e fisico, che saranno propedeutiche per le materie caratterizzanti del corso che lo studente dovrà affrontare il secondo anno (Elettronica, Sistemi di Elaborazione, Campi Elettromagnetici) e il terzo (Sistemi Digitali, Reti di Calcolatori ecc.).

Non può mancare lo studio di una lingua straniera, imprescindibile in un mercato del lavoro sempre più internazionale, e un tirocinio per poter consolidare le competenze acquisite anche sul piano pratico. Questo corso triennale è particolarmente indicato per colore che vogliono proseguire il percorso accademico, iscrivendosi a un corso di laurea magistrale.

Percorso Eccellenza: definizione ed obiettivi

Unicusano torna di nuovo a stravolgere il mondo della didattica telematica, stavolta attraverso l’introduzione del Percorso Eccellenza. Ma cosa cambia per lo studente? Cambia il modo di approcciarsi allo studio e di sostenere gli esami. Da adesso, può contare su una nuova, importantissima figura di riferimento: quella del mentore. Questa persona lo affianca passo passo in ogni esame, dalla sua immatricolazione fino alla discussione della tesi, e si dedica a lui in maniera esclusiva e continuativa.

Inoltre, spetta al mentore dividere ogni esame in esoneri più piccoli. A che pro? In questo modo, invece di sostenere l’esame per intero, lo studente dovrà prepararsi su indennità meno impegnative, dividendo il carico di studi come meglio crede. Ogni esonero corrisponde ad uno specifico argomento, consentendo così anche un approfondimento maggiore.

Come funziona la laurea in ingegneria Informatica a Torino?

Per iscriversi al corso di laurea triennale è necessario essere in possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado. Gli studenti sono inoltre tenuti a sostenere un test di ingresso, per verificare il bagaglio di conoscenze di cui sono in possesso e colmare eventuali lacune.

Una volta immatricolati, sarà possibile seguire il corso nella duplice modalità in presenza o a distanza, grazie alla piattaforma telematica messa a disposizione da Unicusano. Il costo annuo per l’iscrizione al Percorso Eccellenza ammonta a 5.000 euro.

Se desideri maggiori informazioni ti invitiamo a compilare il form e a richiedere un consulto di orientamento gratuito.

Credits immagine: Depositphotos/SergeyNivens