informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Skills digitali: cosa sono e perché aiutano a trovare lavoro

Commenti disabilitati su Skills digitali: cosa sono e perché aiutano a trovare lavoro Studiare a Torino

Skills digitali? Sono essenziali nell’ottica di trovare impiego nel mercato del lavoro moderno perché esiste ancora un gap (enorme) tra una o due generazioni non alfabetizzate digitalmente e i Millenials che, invece, sono “nativi” e cioè sono nati già col computer davanti agli occhi e la tastiera sotto le dita. E’ una zona grigia in cui ci si può infilare… purché tu ne abbia le competenze e sappia come mostrarle.

Il senso di questa mini-guida è proprio illustrarti le caratteristiche delle competenze digitali per mettere a fuoco, con estrema dignità ed onestà, cosa possiedi e cosa ti devi sbrigare ad acquisire per essere appetibile ed appetito. Che strutture ci sono? Quali livelli di lettura? Quali codici di comunicazione?

Se la cosa ti interessa (e non dovrebbe essere altrimenti), non ti resta che investire un po’ di tempo… quello che ti serve per leggere fino alla fine questa mini-guida.

Skills digitali? La prima importante definizione di abilità digitale è legata al saper usare correttamente un computer. E’ ovvio che si va da un livello basico di chi non sa neanche accenderlo a chi col computer genera business e, quindi, guadagno.

La principale divisione delle digital skills

Questa divisione la devi conoscere perché solo così potrai fare un prezioso lavoro di introspezione su quel che hai e quel che devi ancora puntare a mettere “in cascina”.

Competenze di base

Queste hanno a che fare con l’alfabetizzazione digitale e chi non ce l’ha si deve seriamente preoccupare (a meno che non abbia superato gli 80 anni). Le basic digital skills comprendono:

  • l’hardware, e cioè l’uso della tastiera e dello schermo tattile;
  • il software, con programmi semplici tipo quelli per creazione di testi, gestione di file su computer portatili, gestione della privacy sui telefoni cellulari;
  • le operazioni di base online, come ad esempio gestione eMail e ricerca sui motori di ricerca.

Sono talmente importanti che si tratta di abilità senza le quali non saprai interagire con gli altri o accedere al governo, ai servizi commerciali e finanziari.

Competenze intermedie

Tra le caratteristiche delle competenze intermedie ci sono:

  • la capacità di valutare criticamente la tecnologia;
  • la capacità di creare contenuti.

Sono skills che devi avere in qualunque posto di lavoro perché comprendono le competenze necessarie per svolgere funzioni connesse all’attività lavorativa, quali la pubblicazione di contenuti, la grafica digitale e il marketing digitale.

Quello che devi tenere a bada nelle caratteristiche delle competenze intermedie, in particolare, è che diventano facilmente obsolete per cui è importante curare l’aggiornamento delle competenze intermedie come la base per continuare ad esistere nel mondo del lavoro.

Competenze avanzate

Si tratta, in questo ultimo caso, di quell’insieme di know-how necessario a diventare specialisti nelle professioni delle ICT. Cose come la programmazione informatica e la gestione di sistemi informatici e come il social marketing di prima fascia.

Le occasioni di lavoro nel nuovo millennio stanno qua. Non solo. A livello globale, ci saranno decine di milioni di posti di lavoro che richiederanno competenze digitali avanzate nei seguenti settori i prossimi anni: intelligenza artificiale (AI), big data, coding, cybersecurity, internet of things, sviluppo di applicazioni mobili.

Soft professional skills

Entrando nello specifico delle skills digitali, devi sapere che esistono competenze che hanno a che fare con il digitale ma che non sono legate a una professione specificamente digitale. In che senso? Per esempio un giornalista moderno deve sapere di SEO e di blogging ma non è la sua funzione principale.

Si tratta a tutti gli effetti di competenze di tipo relazionale e comportamentale che danno modo alle persone di utilizzare efficacemente i nuovi strumenti digitali. Esempi? Eccoli:

  • capacità di risolvere problemi tecnici;
  • identificazione dei propri gap di competenze digitali;
  • tutela dei propri dati;
  • conoscenza della netiquette nell’uso dei social media;
  • ricerca di informazioni online;
  • realizzazione di contenuti digitali.

Competenze digitali

Il tema delle skills digitali è molto attuale ma anche molto ampio. Non si esaurirà in una mini-guida ma lasciaci chiudere il cerchio di questo contenuto illustrandoti alcuni concetti avanzati delle digital skills che puoi iniziare a masticare.

Virtual Communication

Si tratta della capacità di comunicare efficacemente, coordinare i progetti e gestire la propria identità digitale in ambienti digitali. Per padroneggiarla dovresti sapere:

  • interagire con le tecnologie digitali;
  • collaborare attraverso le tecnologie digitali;
  • gestire l’identità digitale;
  • strutturare contenuti digitali in modo visuale

Digital Awareness

Che vuol dire che siete in grado di comprendere l’uso corretto degli strumenti digitali con la dovuta attenzione nel mix tra vita professionale e salute personale. Tradotto in skills significa saper:

  • proteggere i dispositivi;
  • proteggere i dati personali e la privacy;
  • tutelare la salute e il benessere;
  • seguire la netiquette

Self Empowerment

Che è una tecnica di problem solving, cioè il possedere gli strumenti digitali per risolvere i problemi. Come? Sapendo:

  • risolvere questioni tecnici;
  • identificare i bisogni e le risposte tecnologiche;
  • identificare i gap di competenza digitale;
  • essere aperto.

*** Nell’ottica di trovare il miglior impiego possibile, forse ti interessa anche leggere questo articolo sul miglior outfit per colloquio di lavoro a Torino ***

Ora che hai messo meglio nel mirino il concetto di skills digitali, però, non perdere di vista la tua carriera accademica. Come?

Leggendo info e dati sul sito ufficiale dell’università Niccolò Cusano ma anche spulciando con regolarità gli articoli del nostro blog universitario di Torino dove si tratta di esami, sessioni, trend formativi e molto altro legato al mondo della (tua) formazione.

Attraverso l’apposito form di richiesta di informazioni, infine, hai anche modo di chiederci quello che vuoi e che non trovi “evaso” nei siti appena citati.