informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Studiare scienze dell’educazione a Torino: benefici e possibilità

Commenti disabilitati su Studiare scienze dell’educazione a Torino: benefici e possibilità Studiare a Torino

Vorresti studiare Scienze dell’Educazione a Torino e non sai da dove cominciare? Unicusano ha le risposte che cerchi.

In questa guida ti illustreremo i benefici e le possibilità che si prospettano a chi sceglie di laurearsi in Scienze dell’Educazione nella cosiddetta città dei quattro fiumi.

La scelta del corso di laurea rappresenta per chiunque un momento decisivo. Pertanto è necessario compiere un’attenta valutazione. Tenendo conto non soltanto dell’interesse nei confronti delle materie da studiare, ma anche delle future possibilità di impiego.

L’Università degli Studi Niccolò Cusano è in grado di offrire una proposta didattica d’eccellenza nell’area socio-pedagogica. Presso la Facoltà di Scienze dell’Educazione di Torino è infatti attivo il corso di Laurea Triennale in Scienze dell’Educazione e della Formazione. Un corso di primo livello che mira a fornire ai propri studenti i fondamenti e i metodi delle diverse discipline afferenti all’ambito socio-psico-pedagogico. Nonché le strategie della relazione educativa e gli strumenti di analisi delle dinamiche individuali e di gruppo.

Vediamo insieme quali sono le opportunità e gli sbocchi occupazionali previsti in questo settore.

LEGGI ANCHE – Studiare psicologia a Torino: opportunità e sbocchi lavorativi.

Laurearsi in Scienze dell’Educazione con Unicusano

Se stai pensando di prendere la Laurea in Scienze dell’Educazione a Torino, la prima cosa che devi fare è capire in cosa consiste questo percorso di studi. In modo da chiarire le tue aspettative. In quest’articolo faremo in modo di vedere più da vicino di quali materie si compone il piano di studi di Scienze dell’Educazione. E quali sono le figure professionali più richieste in quest’ambito.

Scienze dell’Educazione: gli insegnamenti

Se sogni di lavorare nel mondo dell’infanzia, nell’ambito educativo o in quello socio-assistenziale, la Laurea in Scienze dell’Educazione è quello che fa per te.

Il corso di laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione di Unicusano a Torino è infatti specificamente indirizzato a tutti coloro che abbiano voglia di qualificarsi come professionisti nel mondo della formazione. Oppure di formarsi come operatori professionali nell’area socio-pedagogica e assistenziale.

Un percorso di studi di questo tipo assicura l’acquisizione di un’adeguata conoscenza teorica, epistemologica e metodologica delle problematiche educative e degli strumenti necessari per affrontare anche le dinamiche formative e comportamentali più complesse.

Gli ambiti di studio prevalentemente trattati sono quelli della pedagogia, della sociologia, della psicologia e della filosofia. Durante l’iter formativo vengono approfondite tematiche relative all’educazione, allo sviluppo personale e alla crescita dell’individuo all’interno della società.

LEGGI ANCHE – Che cos’è la metodologia Montessori e come funziona.

Scienze dell’Educazione: l’offerta Unicusano

Iscrivendoti alla facoltà di Scienze dell’Educazione di Unicusano a Torino potrai conseguire la laurea in modo serio, semplice ed economico. Coniugando i tuoi impegni quotidiani con quelli universitari.

Studiare Scienze dell’Educazione a Torino con Unicusano vuol dire scegliere un percorso formativo professionalizzante. Che ti permetterà di raggiungere i tuoi traguardi accademici organizzando lo studio in modo autonomo, senza obbligo di frequenza.

Ecco perché è possibile scegliere tra il curriculum Servizi per l’infanzia e quello in Psico-Educativo e Sociale.

Presso il nostro Ateneo infatti tutte le lezioni del corso di laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione sono erogate “a distanza”. Tramite la piattaforma e-Learning, attiva 24 ore su 24. In qualsiasi momento della giornata potrai accedere all’area dedicata e prendere visione delle lezioni. Scaricare il materiale didattico e le dispense digitali. Entrare nei forum tematici per condividere informazioni con altri studenti. Ricevere assistenza da parte di uno dei nostri tutor.

Grazie alla nostra innovativa didattica online, siamo in grado di garantire ai nostri iscritti piena autonomia nella gestione del tempo da dedicare allo studio. Se desideri studiare Scienze della formazione a Torino, anche se già lavori o hai poco tempo, con Unicusano potrai ambire ad ottenere un titolo universitario.

Scienze dell’educazione a Torino: sbocchi professionali

scienze dell'educazione torinoSembra che i laureati in Scienze dell’Educazione trovino facilmente lavoro. In effetti quella in Scienze dell’Educazione è una laurea altamente spendibile.

In qualità di educatori e formatori, i laureati in scienze dell’educazione possono trovare un impiego presso strutture educative prescolastiche, scolastiche ed extrascolastiche; pubblica amministrazione ed enti locali; servizi sociali, culturali e territoriali; agenzie per le attività di volontariato; servizi alla persona e all’infanzia: aziende pubbliche e private; organizzazioni dell’impresa sociale.

Secondo i dati di Almalaurea, la maggior parte degli impieghi ottenuti da laureati in scienze dell’educazione è rintracciabile nel settore dei servizi sociali e personali. Gli esiti occupazionali previsti dal corso di Laurea in Scienze dell’Educazione vedono come luoghi privilegiati strutture pubbliche e private. Aventi funzione educativa, di recupero, accoglienza e reinserimento. Come:

  • Centri e strutture socio-educative;
  • Comunità alloggio;
  • Asili nido,
  • Centri per l’infanzia;
  • Comunità terapeutiche;
  • Cooperative sociali;
  • Centri per la formazione degli adulti;
  • Residenze per anziani;
  • Centri di accoglienza;
  • Sistema penitenziario;
  • Musei e biblioteche.

In controtendenza rispetto a qualche anno fa, oggi i laureati in Scienze dell’Educazione a Torino trovano lavoro non soltanto nel settore pubblico, ma anche in tante realtà private che agiscono nel sociale.

Esempi di impiego con laurea in Scienze dell’Educazione

Alcuni esempi di figure professionali riservate ad un laureato in Scienze dell’Educazione sono: educatore nei servizi per l’infanzia, educatore sociale e di comunità, tecnico del reinserimento e dell’integrazione sociale, assistente ai disabili, assistente sociale, educatore a domicilio, formatore.

Il corso di Laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione di Unicusano a Torino è propedeutico per le figure di insegnanti della scuola d’infanzia e della scuola primaria, di insegnanti della formazione professionale, per i tecnici dei servizi giudiziari e per una serie di altre figure professionali quali:

  • Educatore nei servizi per l’infanzia;
  • Educatore sociale e di comunità;
  • Orientatore o Animatore professionale;
  • Tecnico del reinserimento e dell’integrazione sociale;
  • Assistente ai disabili;
  • Assistente sociale;
  • Educatore a domicilio;
  • Formatore.

Diventare educatori

Se il tuo obiettivo è quello di studiare Scienze dell’Educazione a Torino per diventare un educatore, vale la pena fare chiarezza su questa figura. L’educatore è un professionista che realizza un’azione educativa, contribuendo alla crescita umana dell’individuo. La professione di educatore comprende l’uso di strumenti conoscitivi specifici di tipo teorico e metodologico, mirati all’intervento e alla valutazione educativa, indirizzati alla singola persona e ai gruppi, in diversi contesti educativi e formativi. Il suo ruolo comprende inoltre attività di didattica, di ricerca e di sperimentazione.

Nell’ambito dell’educazione sociale e di comunità, l’obiettivo dell’educatore è quello di favorire lo sviluppo relazionale e personale, l’autonomia e l’integrazione sociale e professionale delle persone con un’azione mirata sia agli individui che ai gruppi sociali, al fine di prevenire e affrontare problemi e disagi nelle diverse fasi della vita e di promuovere luoghi e pratiche di integrazione sociale e di convivenza civile.

Nell’ambito dei servizi per l’infanzia, l’educatore è uno specialista in grado di accompagnare lo sviluppo del bambino, di elaborare un approccio che stimoli la socializzazione, la creatività e l’autonomia, di promuovere la costruzione di reti di sostegno sociale a favore della genitorialità, di progettare e predisporre ambienti educativi ad hoc, al fine di sostenere i processi educativi in generale, l’inclusione delle diversità e l’attenzione alle fragilità in particolare.

Il quadro attuale

Attualmente in Italia il compito di estendere e di qualificare il sistema dei servizi per l’infanzia sui singoli territori sostenendone la diffusione e la diversificazione in risposta alla domanda delle famiglie è affidato alle Regioni.

Le norme d’accesso di base alla professione negli asili nido e nei centri per l’infanzia sono tuttavia definite a livello nazionale dal Decreto Legislativo 65/17 e dal Decreto Ministeriale 378/18.

Per conoscere le leggi a cui fare riferimento e i requisiti specifici relativi al Piemonte ti consigliamo di consultare il sito della Regione alla voce “Istruzione, Formazione e Lavoro – Servizi educativi per la prima infanzia”. E con questo si conclude la nostra guida su come studiare scienze dell’educazione a Torino.